I centri famiglia

I Centri Famiglia nascono sul territorio in risposta ai bisogni espressi dalla Famiglia nelle diverse fasi del suo ciclo vitale. In un tempo in cui la Famiglia è sottoposta a veloci trasformazioni per le quali si trova spesso disorientata nel reperimento di risorse e di strumenti per affrontare le difficoltà momentanee, i Centri si propongono come luogo di accoglienza e di ascolto delle problematiche emerse, di stimolo e riflessione su tematiche che coinvolgono la vita familiare, finalizzate ad accrescere le competenze genitoriali.

Le attività dei Centri sono rivolte a: genitori, coppie, Famiglie, insegnanti, singole Persone che, a diverso titolo, sono in relazione con minori. I Centri desiderano porsi come risorse in collaborazione con le agenzie del territorio preposte al sostegno di minori e nuclei familiari. Le iniziative da essi proposte, sono svolte sia nei locali preposti, che in alcuni Comuni, in quanto, si ritiene necessario fornire servizi anche in zone decentrate sia facilitare l’accesso al servizio, che per mantenere una funzione di osservatorio rispetto ai bisogni espressi dal territorio.

 

Consulenza educativa alle Famiglie:

la consulenza familiare propone percorsi di approfondimento e miglioramento degli stili educativi e della comunicazione in Famiglia attraverso un coinvolgimento attivo e concreto di diversi soggetti. Tale servizio si realizza attraverso: punto di ascolto per i genitori, momenti di approfondimento di tematiche inerenti alle tappe dell’età evolutiva, gruppi di discussione e confronto tra genitori, consulenze pedagogiche e psicologiche individuali, di coppia e familiari.

 

Terapia familiare e di coppia:

il Centro offre la possibilità di intraprendere un percorso terapeutico per la coppia o per la Famiglia , qualora si renda necessario per le particolari problematiche emerse in fase di consultazione.

 

Mediazione familiare:

si tratta di un servizio che si inserisce come risorsa sul territorio per dare risposta alle problematiche emergenti nella coppia che, nella separazione, necessita di un supporto per trovare accordi circa il proprio ruolo nei confronti dei figli.

 

Affidamento familiare:

attività di sensibilizzazione, reperimento, formazione e selezione delle Famiglie in collaborazione con i servizi territoriali preposti. Il Centro propone iniziative informative sul tema dell’affido. Le Famiglie interessate possono rivolgersi al Centro per ulteriori informazioni. Periodicamente viene organizzato un corso di formazione rivolto alle Famiglie intenzionate ad avvicinarsi all’esperienza dell’affido familiare. Al termine del percorso, le Famiglie che si renderanno disponibili verranno inserite nel progetto di sostegno dell’affido familiare, che prevede figure professionali a supporto delle stesse, con un ruolo di collegamento con i servizi invianti il minore affidato.

 

Spazio Neutro:

lo Spazio Neutro offre un luogo accogliente e riservato, su richiesta spontanea dei genitori, dei Servizi Sociali territoriali e/o del Tribunale Minorile, per incontri tra genitori e bambini che, vivendo situazioni di forte conflitto, necessitano di figure professionali che ricoprano un ruolo di tutela dei minori, di visione delle dinamiche e di facilitazione della relazione genitori-figli.

 

Sostegno educativo:

si tratta di un supporto educativo dato a nuclei familiari con la presenza di minori, seguiti e inviati dai Servizi Sociali, ove è necessario, per la tipologia delle problematiche presenti, di un intervento a domicilio.

Per informazioni:

CRESCEREINSIEME SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS

Via Togliatti n. 3- Acqui Terme (AL)

Tel. 0144.57339

Fax. 0144.326170

info@crescere-insieme.it