PUBBLICHIAMO GLI ATTI DEL CONVEGNO 2015:

“SOFFERENZE E TRAUMI NELL’ATTUALE PROCESSO MIGRATORIO. IL PRIMA IL DURANTE E IL DOPO LIBIA NELL’ESPERIENZA DEI RICHIEDENTI ASILO”.

In un momento in cui l’accoglienza di migranti è in uno stato di continuativa emergenza, nasce il bisogno di creare spazi di pensiero e riflessione dedicati a chi si occupa di questi temi a livello operativo, etico e politico.

A giugno 2015 il Consorzio Co.Al.A. e l’Associazione PIAM Onlus s.c.s.in collaborazione con il Laboratorio di Gruppoanalisi e coop. soc. Il Margine hanno promosso un progetto di ricerca sugli aspetti traumatici della migrazione e un convegno dal titolo “Sofferenze e traumi nell’attuale processo migratorio. Il prima, il durante, il dopo Libia nell’esperienza dei richiedenti asilo”.

L’incontro ha avuto l’obiettivo di offrire uno spazio in cui – a partire dalla descrizione di alcune situazioni dell’accoglienza odierna – fosse possibile avviare un confronto e una ricerca di senso su quanto approntato e su quanto realisticamente sia possibile costruire in situazioni di grande incertezza ed instabilità.

I principali interventi del convegno sono stati raccolti nel documento “Atti del convegno – Sofferenze e traumi nell’attuale processo migratorio”, consultabile e scaricabile su questa pagina internet:     

Atti convegno 2015_PIAM